Le smagliature sono un inestetismo della cute e si presentano come delle striature, ovvero delle linee lunghe e strette che si formano sulla pelle.

Chiunque può sviluppare le smagliature, ma solitamente le donne riscontrano maggiormente questo problema rispetto agli uomini.

Possono apparire su alcune parti del corpo come la pancia, i fianchi, il seno, le braccia, le cosce o la parte inferiore della schiena.

Le smagliature si formano quando la pelle non è in grado di riprendere la forma normale dopo un periodo di crescita intensa, spesso a causa di una gravidanza, dell’aumento o della perdita di peso (in un breve arco di tempo) o della pubertà.

Secondo alcune ricerche, oltre il 50% delle donne subisce smagliature durante la gravidanza.

Andiamo a vedere assieme tutto quello che c’è da sapere su questo inestetismo e come puoi rimediare a questo problema!

Smagliature rosse e bianche: cosa sono?

Si sente spesso parlare di smagliature bianche o rosse, ma non tutti sanno che cosa sono o perchè si formano in zone particolari come braccia, fianchi o sul seno.

Prima di parlare delle cause principali e dei migliori rimedi per fronteggiare o eliminare le smagliature, facciamo un pò di chiarezza su cosa sono questi particolari inestetismi della cute.

La nostra pelle è suddivisa in 3 diversi strati:

  1. Epidermide: è lo strato più esterno della pelle.
  2. Derma: è lo strato della cute che si trova sotto l’epidermide ed è costituito principalmente da tessuto connettivo.
  3. Ipoderma: si trova nello strato più profondo della cute.

Il problema legato alle smagliature nasce a livello del derma in quanto questo strato è composto alcune sostanze particolari come l’elastina, che garantisce l’elasticità della pelle, e il collagene, che tiene uniti tutti i tessuti vivi e assicura l’integrità e la rigenerazione della pelle.

Nel derma sono anche presenti nervi, vasi sanguigni, ghiandole sudoripare e pilifere, essenziali per la salute della pelle.

Ma come si formano le smagliature?

Nel momento in cui la pelle viene sottoposta ad alcuni cambiamenti particolarmente stressanti (gravidanza, aumento di peso, ecc.), si creano delle vere e proprie fratture all’interno delle fibre dove è presente il collagene.

Questo provoca la formazione di una striatura di colore rossastro nello strato di pelle superiore (ovvero l’epidermide) visibile ai nostri occhi e percepibile al tatto.

Una smagliatura rossa, quindi, rappresenta lo stadio iniziale di questo inestetismo.

In seguito, con il passare del tempo, comincia il processo di cicatrizzazione e, quando il sangue non circola più in questa zona, la smagliatura cambia colore e diventa bianca.

La smagliatura bianca rappresenta invece lo stadio finale ed irreversibile del problema.

Sintomi principali

Di solito, le smagliature non producono alcun sintomo particolare e si presentano come un “difetto estetico” che può creare disagio a chi ne è afflitto.

Come abbiamo visto prima, nello stadio iniziale le smagliature appaiono come delle linee rosse o violacee leggermente in rilievo, con una forma generalmente lineare, che si formano su cosce, addome, seno o zona interna delle braccia.

Con il passare del tempo, il colore rosa-violaceo si schiarisce e le smagliature si trasformano in linee bianche sulla pelle, molto simili ad una cicatrice.

Le smagliature potrebbero manifestarsi anche in persone scure, ma in questo caso si presentano come linee di colore marrone scuro.

Una volta che le smagliature si sono cicatrizzate, diventano permanenti.

Cause e Fattori di rischio

Le cause di questo inestetismo possono essere diverse ma di solito, tra le più ricorrenti troviamo una rapida variazione della forma corporea come ad esempio la gravidanza, lo stress eccessivo e prolungato nel tempo, alcune tipologie di malattie e l’utilizzo di terapie a base di corticosteroidi.

Andiamo a vedere nello specifico le possibili cause che possono portare alla formazione delle smagliature.

1. Gravidanza

Quasi il 90% delle donne in gravidanza assiste alla formazione delle smagliature sul proprio corpo! Durante i periodi di gravidanza, questo inestetismo compare dopo il sesto o il settimo mese a causa della crescita del bambino.

Si presentano principalmente sulla pelle dell’addome e talvolta anche su cosce e seno.

L’addome subisce un forte allungamento durante la gravidanza in modo che il feto possa avere spazio per svilupparsi e crescere.

Certo, l’aspetto della smagliatura dipende dal tipo di pelle e dalla sua ‘elasticità’. Ma, di solito, una donna che si prepara a rimanere incinta dovrebbe essere consapevole del fatto che molto probabilmente avrà smagliature durante questo periodo.

2. Aumento o diminuzione del peso in poco tempo

È molto comune la formazione di smagliature quando si verifica un aumento o la perdita di peso in un breve arco di tempo.

Ciò può verificarsi con l’aumento di peso a causa dell’obesità o della crescita muscolare con il sollevamento pesi. Inoltre, anche la perdita di peso può portare alla formazione delle smagliature.

Quando il corpo aumenta di dimensioni troppo velocemente, la pelle non riesce ad allungarsi abbastanza e i segni possono svilupparsi a causa dello stress posto sulla pelle.

Tuttavia, se i muscoli si sviluppano a un ritmo più lento, le smagliature hanno meno probabilità di apparire.

Al contrario, quando il corpo subisce una rapida perdita di peso, le smagliature possono diventare più evidenti perché il grasso eccessivo o l’aumento del muscolo hanno allungato la pelle per un lungo periodo di tempo.

3. Rapida crescita durante l’adolescenza

Un fattore che può contribuire allo sviluppo di smagliature è l’intenso cambiamento ormonale che causa il crescente livello di alcuni ormoni chiamati glucocorticoidi, i quali vengono prodotti dalle ghiandole surrenali del nostro corpo.

I glucocorticoidi sono degli ormoni steroidei che supportano la crescita durante la pubertà e scorrono nel flusso sanguigno, impedendo al derma di produrre livelli sufficienti di fibre di collagene ed elastina, i quali dovrebbero mantenere la pelle “elastica”.

Durante gli anni dell’adolescenza, le smagliature si formano solitamente in persone sane che non hanno problemi di peso, in particolar modo nei periodi dove si nota un crescita del corpo in poco tempo.

Lo sviluppo delle smagliature coincide con i comuni cambiamenti corporei dell’adolescente come lo sviluppo del seno, la crescita dei peli pubici e le mestruazioni.

La condizione è più comune nei ragazzi, presumibilmente perché questi crescono più velocemente delle ragazze durante la pubertà.

4. Aumento del cortisone nel corpo

Abbiamo stabilito che le smagliature sono il più delle volte il risultato di un allungamento della pelle, ma la causa può essere ricondotta anche ad un aumento del cortisone nel corpo.

Il cortisone è un ormone prodotto naturalmente dalle ghiandole surrenali, ma se è presente una quantità eccessiva di questo ormone, la pelle potrebbe perdere la sua elasticità e causare la formazione di smagliature.

Le creme, le lozioni e le pillole di corticosteroidi e l’uso cronico di steroidi orali o sistemici possono aumentare la quantità di questo ormone nel corpo, il quale può indurre la formazione di smagliature perché diminuiscono la capacità della pelle di allungarsi, causando così l’essiccazione della cute e rendendo le smagliature più frequenti.

5. Malattie 

Esistono alcune malattie che possono provocare la formazione delle smagliature sul corpo. Tra quelle più conosciute troviamo:

  • Sindrome di Marfan

La sindrome di Marfan è una malattia genetica che colpisce il tessuto connettivo, ovvero il tessuto che costituisce la struttura dell’organismo.

La malattia colpisce principalmente l’apparato cardiovascolare, l’apparato scheletrico (statura alta, arti in proporzione molto più lunghi del tronco, dita lunghe e affusolate, articolazioni eccessivamente mobili, alterazioni dello sterno, piede piatto) e gli occhi (ad esempio la miopia). L’entità dei sintomi è molto variabile.

Quando si è affetti dalla sindrome di Marfan, la pelle è meno tollerante alle espansioni e agli allungamenti e questo facilita la formazione di smagliature.

  • Sindrome di Cushing

Questa sindrome si verifica quando il tuo corpo produce quantità eccessive di cortisolo.

Il cortisolo, proprio come i corticosteroidi, è l’ormone che aumenta la probabilità di formazione delle smagliature.

  • Lichen Planus

Una malattia della pelle autoimmune, il lichen planus dà origine a eruzioni cutanee in varie parti del corpo. Questa particolare condizione della pelle richiede trattamenti steroidei per via orale e topica.

Lo steroide, come accennato in precedenza, ha la capacità di rallentare la produzione di collagene nel corpo: una minore quantità di collagene nel proprio sistema aumenta la probabilità che si sviluppino le smagliature!

6. Cattiva alimentazione e poca assunzione di acqua

Uno stile di vita inadeguato, una bassa assunzione di acqua e un consumo eccessivo di sale, zucchero e conservanti alimentari aumentano la probabilità della formazione di smagliature.

Cerca di consumare almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno e aggiungere alla tua dieta frutta e verdura (meglio se di stagione) per rendere la pelle più elastica e resistente.

Trovi interessante questo articolo? Condividilo su Facebook e fai conoscere anche agli altri tutte queste informazioni sulle smagliature! 😉

Rimedi naturali

Al fine di sbarazzarsi delle smagliature, migliorarne l’aspetto o prevenire la loro formazione, esistono alcuni rimedi naturali che garantiscono dei buoni risultati.

Tra i più conosciuti ed utilizzati troviamo:

1. Vitamina K

Secondo il manuale europeo dei trattamenti dermatologici, la vitamina K è molto utile nel trattamento delle smagliature.

Puoi trovare questa vitamina in diversi alimenti come il tarassaco, la senape, la bietola, le cipolline o scalogno, il cavolo, gli spinaci e i cavoletti di Bruxelles.

2. Oli essenziali (come rosa canina, incenso ed elicriso)

Gli oli essenziali si trovano nelle piante e tipicamente si ottengono con la spremitura a freddo dei semi. L’olio di rosa canina, ad esempio, è un olio leggero ricco di acidi grassi essenziali che migliorano la resistenza e l’elasticità della pelle.

È conosciuto per essere la migliore fonte di acido trans-retinoico, una forma naturale di vitamina A che aiuta la pelle a rigenerarsi più velocemente.

Anche gli oli essenziali di incenso e elicriso sono un’ottima scelta per minimizzare l’aspetto delle smagliature grazie alle loro proprietà rigenerative.

Puoi provare questi oli, miscelati con olio di oliva o di cocco, con un derma roller per massimizzare l’effetto e ridurre al minimo i tempi di guarigione.

3. Olio di cocco

L’olio di cocco può essere utilizzato per minimizzare le smagliature e si distingue da tutti gli altri alimenti con grassi saturi perché è costituito principalmente da acido laurico, un acido grasso a catena media.

Quest’olio è noto per avere una lunga lista di benefici, ma quelle che aiutano combattere le smagliature sono la sua capacità di migliorare l’elasticità della pelle, aumentare la rigenerazione cellulare e combattere le infezioni.

Tutto quello che devi fare è spalmare l’olio di cocco direttamente sulle smagliature e farlo agire per diversi minuti.

4. Gelatina

La gelatina può combattere le smagliature aumentando la formazione di collagenel’elasticità della pelle.

Se assunto per via orale nel corpo, questo superalimento può apportare diversi benefici:

  • aiuta a rassodare la pelle e favorisce la crescita di nuove cellule;
  • fornisce sostegno articolare;
  • migliora la salute dei capelli e delle unghie;
  • migliora la digestione.

A meno che tu non ami il brodo di ossa, il modo migliore per aumentare l’assunzione di gelatina è con una polvere di gelatina non aromatizzata: mescola la gelatina in succhi o frullati oppure aggiungila ai tuoi piatti preferiti.

Altrimenti puoi optare per la gelatina in forma di capsule per una soluzione veloce, facile e trasportabile.

5. Aloe Vera

Eh si, anche l’aloe vera rientra nella lista dei migliori rimedi naturali per ridurre le smagliature.

L’aloe vera pura è sia un agente curativo naturale, sia un ammorbidente. Questo la rende un fantastico rimedio “fai da te” per le smagliature. Il gel di aloe vera è un’ottima fonte di vitamine e un incredibile idratante naturale.

Grazie alla sua delicatezza, puoi usare l’aloe vera tutte le volte che vuoi. È importante però scegliere un gel di aloe vera puro per godere appieno dei benefici di questa pianta.

Applica l’aloe vera in gel sulla zona interessata dalle smagliature ogni giorno dopo la doccia e potrai notare dei miglioramenti nella zona colpita da questo inestetismo.

Ecco Infine alcuni consigli dalla Farmacia di Nardo:

Creme per trattare le smagliature

Se hai bisogno di qualcosa di più efficace per contrastare questo difetto estetico, troverai qui di seguito alcuni dei prodotti più utilizzati per minimizzare l’aspetto delle smagliature stimolando la formazione di elastina e collagene.

Lejeune Smagliature

LeJeune Smagliature è certamente una delle creme più efficaci per trattare le smagliature rendendo la pelle idratata ed elastica.

Questa crema è realizzata interamente con sostanze naturali e il suo ingrediente principale è la Rosa Mosqueta: grazie alla spremitura a freddo dei semi contenuti nelle bacche della pianta, è stato possibile realizzare una crema efficace senza perderne i benefici, per ridurre già dai primi giorni le smagliature.

Per aumentare l’effetto benefico di questa crema, sono state aggiunte le proteine della seta, il cui scopo è principalmente quello di idratare la pelle, specialmente grazie alla sericina, una particolare proteina idrosolubile ad alto peso molecolare che aiuta a mantenere la pelle giovane ed elastica.

Le proprietà della rosa mosqueta unite a quelle delle proteine della seta, rendono Lajeune Smagliature uno dei migliori prodotti per ridurre in poco tempo “l’apparenza delle smagliature” e prevenirne la formazione di nuove.

Se sei interessata (o interessato) a questo prodotto, puoi andare direttamente sulla pagina ufficiale e compilare il modulo per ricevere la crema direttamente a casa pagando alla consegna.

Al momento, la crema è in offerta al prezzo di 59 € (invece di 99€) per una confezione e 89€ (al posto di 199) per 2 confezioni. Se paragonato ad altri trattamenti molto più costosi (come ad esempio la biodermogenesi che richiede dalle 10 alle 20 sedute dove il costo di ogni seduta può variare tra gli 80 e i 120 € 😨), LeJeune Smagliature è il giusto compromesso per trattare questo inestetismo senza dover spendere cifre da capogiro.

SCOPRI L’OFFERTA

Skinception – Intensive Stretch Mark Therapy

La Skinception Intensive Stretch Mark Therapy è una crema realizzata con ingredienti clinicamente testati che aumentano la produzione naturale di collagene ed elastina.

Riportare questo equilibrio alla matrice dermica consente alla pelle di iniziare a guarire fino a quando le smagliature cominciano a svanire visibilmente! Questa crema è in grado quindi di riparare la pelle e prevenire danni futuri.

Con l’uso continuativo, la crema per smagliature Skinception può:

  • Aumentare la produzione di collagene
  • Ripristinare l’elasticità della pelle
  • Diminuire la visibilità delle smagliature

I principali ingredienti della crema per le smagliature Skinception Intensive Stretch Mark Therapy sono:

  • Fiore di Loto: rigenera la pelle in modo naturale e fornisce un effetto levigante e rassodante per la cute.
  • Estratto di Siegesbeckia Orientalis: si tratta di un’erba nota per le proprietà di rinnovamento dei tessuti e per promuovere la produzione di collagene.

Puoi acquistare questa crema direttamente su Amazon al prezzo di 39,99€.

Microdermoabrasione

La microdermoabrasione è un trattamento Made in Italy che viene utilizzato anche nel resto del mondo ed è una procedura minimamente invasiva utilizzata per rinnovare il tono e la struttura della pelle in generale. Può migliorare l’aspetto di danni del sole, rughe, linee sottili, macchie senili, cicatrici da acne, smagliature e altri difetti estetici correlati alla pelle.

La procedura utilizza uno speciale dispositivo che soffia a grande velocità un getto di microcristalli in alluminio sulla smagliatura, provocando così un peeling profondo, ma allo stesso tempo mirato e preciso.

Questo trattamento ha un effetto esfoliante sugli strati più superficiali della pelle stimolando così la rigenerazione.

Grazie a questa procedura, la pelle diventa più elastica e rende le smagliature meno accentuate.

Secondo gli esperti, la microdermoabrasione è il trattamento più indicato per le smagliature di vecchia data.

Tiene presente però che con questa tecnica, le smagliature non vengono eliminate completamente ma diventano meno visibili.

Dermoabrasione

Rispetto alla microdermoabrasione, la dermoabrasione è un trattamento più invasivo che viene utilizzato per eliminare alcuni tipi di inestetismi, e fra questi rientrano le smagliature, rimuovendo meccanicamente gli strati più superficiali della cute.

Questa tecnica viene eseguita utilizzando un apposito strumento dotato di micro-frese diamantate o di micro-spazzole in acciaio, le quali vengono premute sulla cute per rimuovere lo strato più superficiale.

Essendo un procedimento abbastanza invasivo, è consigliato affidarsi ad un professionista esperto perchè se la pressione esercitata sulla cute dovesse essere eccessiva, potrebbe provocare la formazione di nuovi inestetismi.

Solitamente, la dermoabrasione si esegue in anestesia locale in day hospital.

Peeling Chimico

Il peeling chimico è un trattamento estetico che prevede l’utilizzo di alcuni agenti chimici per esfoliare la pelle.

In base al tipo di agente chimico utilizzato, il peeling può essere più o meno profondo.

La soluzione che si utilizza solitamente per il peeling chimico può essere composta da diversi acidi:

  • acidi glicolico e lattico (acidi alfa idrossiacidi)
  • acido tricloroacetico
  • acido salicilico
  • fenolo.

L’utilizzo degli alfa-idrossiacidi nei peeling chimici per trattare le smagliature precoci si basa sullo stesso presupposto di tutte quelle creme realizzate con agenti leviganti.

Difatti, grazie all’esfoliazione chimica ottenuta con l’applicazione di queste sostanze, si ottiene una stimolazione del ricambio cellulare, con un aumento della produzione di collagene e glicosamminoglicani (sono degli aminozuccheri che costituiscono la sostanza fondamentale del tessuto connettivo e regolano il contenuto di acqua presente nella cute e di conseguenza la sua elasticità).

Radiofrequenza

Una delle ultime tendenze nel trattamento delle smagliature è l’utilizzo della radiofrequenza, ovvero una procedura che stimola la produzione di collagene.

Per effettuare la radiofrequenza, si utilizza uno strumento in grado di emettere onde elettromagnetiche che, passando attraverso l’epidermide e il derma, generano calore.

Questo calore a stimola l’attività dei fibroblasti, in modo da favorire un aumento della sintesi di collagene e la formazione nuove fibre elastiche.

I trattamenti a radiofrequenza non sono dolorosi come i trattamenti laser poiché non bruciano la pelle, ma sono altrettanto costosi.

Un singolo trattamento può costare tra i 600 € e i 1000 € e richiede in genere dai quattro a sei trattamenti per eliminare completamente le smagliature.

Questo tipo di trattamento funziona meglio su smagliature recenti.

Trattamenti Laser per Smagliature

Il trattamento laser è un altro modo drastico per eliminare ogni tipo di smagliatura ma di solito funzionano meglio sulle smagliature più recenti.

Il paziente ideale dovrebbe avere una pelle chiara con smagliature rosse o viola, poiché il contrasto rende più facile l’aggancio del laser.

Esistono principalmente 3 tipologie di trattamento con laser:

  • Laser a Colorante Pulsante: in questo trattamento si usa la luce pulsata a particolari lunghezze d’onda, che favorisce la crescita di collagene ed elastina senza bruciare l’epidermide, ed evitando così la formazione di cicatrici e danni provocati dal calore intenso.
  • Fototermolisi Frazionale: è una tecnica nella quale viene utilizzato il raggio laser unito a quello di uno scanner frazionato per creare sulla pelle dei microcanali evitando di vaporizzare lo strato più esterno (epidermide). In questo modo vengono stimolate le cellule degli strati più profondi a produrre nuove fibre e collagene che contribuiranno a diminuire le smagliature.
  • Laser ad Eccimeri: rispetto agli altri laser, questa tecnica non va a stimolare la crescita di collagene o di elastina, ma incentiva la produzione naturale di melanina e la ripigmentazione della smagliatura, utilizzando una luce ultravioletta ad alta energia. Grazie a questo processo, si formeranno nuovi strati di pelle sana e le smagliature non saranno più visibili. Il laser ad eccimeri è una delle tecniche più utilizzate per le smagliature di vecchia data.

Anche i trattamenti laser possono essere costosi, poiché ogni trattamento costa sui 200€ e possono essere necessarie numerose sessioni per vedere i risultati.

Prevenzione

Per evitare di incorrere in questo problema, prevenire la formazione delle smagliature è sicuramente il miglior metodo che puoi sfruttare cambiando la tua routine quotidiana ed evitando alcune cattive abitudini.

  • Controllo del peso. Una delle cose più utili che puoi fare per prevenire le formazione delle smagliature è quella di mantenere un peso costante nel tempo. Le smagliature possono formarsi sulla pelle quando si aumenta o si diminuisce di peso in un breve periodo di tempo. Ecco perchè molte persone sviluppano le smagliature nel periodo di pubertà dove si ha una rapida crescita del corpo. Cerca di seguire una dieta sana e fai esercizio fisico per mantenere un buon peso forma.
  • Idratazione. Bere abbastanza acqua può aiutarti a mantenere la pelle idratata e morbida. La pelle morbida è meno incline a sviluppare smagliature rispetto a quella secca.  Cerca di bere almeno 2 litri di acqua al giorno per mantenere il corpo idratato. Alcune bevande che contengono caffeina come ad esempio il caffè possono aumentare i rischio di sviluppare le smagliature. Cerca di compensare assumendo acqua o bevande prive di caffeina (come ad esempio le tisane).
  • Includi Alimenti ricchi di vitamina. Il collagene gioca un ruolo fondamentale per mantenere la pelle forte ed elastica e la vitamina C è un nutriente importante per lo sviluppo di questa sostanza. Per assumere una quantità adeguata di vitamina C aggiungi alla tua dieta gli agrumi, specialmente arance e limoni.
  • Mangia cibi ricchi di zinco. Lo zinco è un elemento essenziale per la salute della pelle. Inoltre, aiuta a ridurre l’infiammazione e a guarire le ferite. Anche se fino ad ora non ci sono molte prove di una connessione tra lo zinco e le smagliature, includere alimenti ricchi di zinco nella tua dieta, come ad esempio le noci e il pesce, può aiutare a mantenere la pelle sana.
  • Evita il fumo. Il fumo influenza negativamente l’elasticità della pelle, aumentando la probabilità di formazione di smagliature. Se sei una fumatrice (o fumatore), cerca di smettere se vuoi prevenire in maniera efficace questo inestetismo della pelle.

Prevenzione delle smagliature in gravidanza

La gravidanza è uno dei momenti più comuni in cui le donne notano la formazione delle smagliature.

Alcuni esperti ritengono che gli ormoni durante la gravidanza potrebbero rendere le donne più inclini alla formazione di smagliature. Gli ormoni possono portare più acqua nella pelle, rilassandola e rendendola più facile da strappare una volta allungata.

Il modo migliore per le donne incinte di prevenire le smagliature è quello di aumentare il peso lentamente e in modo costante durante la gravidanza. Puoi chiedere un parere al tuo medico per trovare una dieta e un programma di esercizi che ti aiuterà a evitare di guadagnare troppo peso e ti fornirà anche la nutrizione necessaria per nutrire te stessa e il tuo bambino.

Se sviluppi smagliature durante la gravidanza, puoi stare tranquilla perchè alla fine svaniranno. Nel corso del tempo, il colore rosso o rosa si trasformerà in un pallido colore argento o bianco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il nome qui